Loneliness. Carob’s Sicilian Ale

Tra riunioni, incontri con i clienti e pause tè un grande carrubbo (ceratonia siliqua) rallenta sempre le mie corse lungo il piccolo corridoio dello studio. Da qui l’idea, confermata subito da una breve ricerca in rete, di realizzare una birra All Grain fatta in casa incentrata attorno a questo baccello cuoioso e scuro, le carrube tostate appunto.

Dopo ogni cotta l’obiettivo è sempre quello di migliorare la tecnica, incrementando attrezzatura e conoscenze. Nuova arrivata una pentola in alluminio da 40 litri per velocizzare la cotta e ottimizzare i tempi soprattutto nel passaggio tra filtrazione post mashing e bollitura. Questa volta la ricetta è di mia creazione anche se mi sono basato sullo studio di ricette già sperimentate da altri homebrewers. Mi è stata molto utile un’applicazione denominata calcoliamo birra  molto utile per tenere sotto controllo tutta la cotta, ipotizzare e confrontare molti dati oltre che memorizzare la ricetta e tenere un piccolo inventario di quello che abbiamo in dispensa.

Scelta del nome e dello stile

La mia dolce metà è stata alle prese con la maratona degli esami di stato per l’abilitazione alla professione di avvocato e tra ansia e un nuovo gatto (vedi etichetta) mi sono ritrovato da solo. Trattasi sicuramente di una birra stile ALE ovvero alta fermentazione e forse un po’ belgian, ma visto l’utilizzo delle carrube tostate come quota parte dei fermentabili la chiameremo Sicilian Ale. Le carrube tostate e due differenti tipi di malto conferiranno un sapore deciso ma allo stesso tempo morbido. Prevarranno gli ingredienti base visto il lievito e i luppoli poco “invasivi”. Vista la “solitudine” ho deciso inoltre di aumentare un po’ il grado alcolico aggiungendo dello zucchero.

Ingredienti

  • Malto Pilsner Belgian: 2,5 kg
  • Malto Vienna: 2,5 kg
  • Carrube tostate: 1 kg
  • Zucchero di canna: 1 kg
  • Fiocchi D’Avena: 300 g

Mash

  • Protein rest °C 52 min 15
  • Mash in °C 68 min 45
  • Mash in °C 72 min 15
  • Mash Out °C 78

Bollitura

  • Luppolo Saaz: 55g (60 Min)
  • Luppolo Saaz: 35g (30 Min)
  • Luppolo Saaz: 10g (10 Min)
  • Scorza di Arancia amara: 30g (10 Min)
  • Cannella: 10g (10 Min)
  • Chiodi di garofano: 5g (10 Min)

Fermentazione

Le due bustine di lievito Safale US-04 non influenzeranno il sapore finale. Sono partito da una densità di circa 1070 e arrivato con una FG di circa 1018 in linea con quanto previsto.

Conclusioni

L’applicazione scaricata ci aiuta molto anche per calcolare l’effettiva resa e quindi i volumi di acqua da utilizzare sia per il MASH che per lo SPARGING. Resta il problema del controllo delle temperature di MASH e soprattutto i passaggi tra i vari step. Il prossimo passo sarà incrementare le attrezzature a disposizione acquistando una terza pentola e aumentando la potenza di fuoco.

A fine fermentazione il mosto aveva un aspetto gradevole e un sapore niente male. Restiamo in attesa del primo assaggio.

Hombrewing 2.0 Birra All Grain Belgian Blanche

Continue reading “Hombrewing 2.0 Birra All Grain Belgian Blanche”

BEER CATANIA 2018 – Spring – COME NASCE LA BIRRA IN SICILIA

Continue reading “BEER CATANIA 2018 – Spring – COME NASCE LA BIRRA IN SICILIA”

Hombrewing 1.1 Tutti i dubbi della seconda cotta ALL GRAIN

Continue reading “Hombrewing 1.1 Tutti i dubbi della seconda cotta ALL GRAIN”

Hombrewing 1.0 La nostra prima birra ALL GRAIN fatta in casa [parte terza]

Continue reading “Hombrewing 1.0 La nostra prima birra ALL GRAIN fatta in casa [parte terza]”